Home

Grandi Vini Rossi
Grandi Vini Rossi

I Grandi Vini Rossi raggruppano i cosiddetti Italian killer wines (Barolo, Barbaresco, Brunello) apprezzati dagli enologi di tutto il mondo e quelli che per per invecchiamento, qualita' e modalita' di produzione presentano caratteristiche uniche.

Le nostre scelte

Scegli una categoria

  • Amarone

    Diffuso nella zona del Valpolicella, in provincia di Verona, viene prodotto dai vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella. deve il suo nome alla parola "amaro" attribuitagli per distinguerlo da altro vino, il Recioto, simile per processo di maturazione ma oggetto d'intervento per terminare prima la fermentazione.

    Le uve vengono fatte appassire all'aperto dopo attenta selezione dei chicchi e quindi adagiate su dei plateau, cassette di legno, impilate nei fruttai, locali aerati situati in genere sopra le cantine e le abitazioni. La fase di appassimento dura circa 120 gg, al termine del quale le uve perdono totalmente l'acua lasciando intatti gli zuccheri degli acini. Se la fermentazione non viene bloccata, si ottiene l'Amarone a cui deve seguire un invecchiamento di almeno 2 anni.

    Il colore e' rosso granato ed il sapore pieno e vellutato. ritenuto tar i migliori vini italiani.

  • Barbaresco

    Parente stretto del famoso Barolo, anche il Barbaresco e' originario delle Langhe in Piemonte ed ha come zona di produzione l'intero territorio dei comuni di Barbaresco, Neive e Treiso. Prodotto dalle uve del Nebbiolo e' sottoposto ad un invecchiamento minimo di 2 anni, 4 per ottenere la denominazione di "Riserva".

    Un'antica tradizione vuole che la bonta' di tale vino abbia attratto i Galli nel nostro paese e che un imperatore romano (Publio Elvio Pertinace) sia nato in queste terre.

    Il Barbaresco dal colore rosso granata e' dotato di grandissima austerita', spessore e carattere. il suo sapore e' ingentilito solitamente dall'impiego accorto del legno per la maturazione e l'affinamento.

    Gli intenditori all'estero lo annoverano nel gruppo dei 3 Killing Italian Wines (Barolo, Barbaresco e Brunello) ovvero dei 3 migliori vini italiani.

  • Barolo

    Detto "Re dei vini e vino dei Re", il Barolo viene prodotto dalle uve Nebbiolo. Venne diffuso grazie all'importante opera del conte Camillo Benso di Cavour il quale nel 1845 decise di dar vita ad un vino che potesse competere con i blasonati vini della Borgogna affidando l'incarico all'enologo francese Louis Oddard. Anche la marchesa Giulia Falletti contribui' alla sua promozione inviando circa 150.000 litri  al re Carlo Alberto. Al re piacquero cosi' tanto il vino ed il gesto che decise di acquistare la tenuta di Verduno per produrlo in proprio. Il Barolo presto si diffuse nelle principali corti europee.

    E' sottoposto ad un invecchiamento minimo di 3 anni di cui 2 in botte, l'appellativo "Riserva" si acquisisce dopo 5 anni ma il miglior barolo si degusta dopo 8 anni.

    Colore rosso granata con riflessi aranciati dal gusto asciutto, robusto e pieno ma vellutato.

    Gli intenditori all'estero lo annoverano tra i 3 Italian Killing Wines (Barolo, Barbaresco e Brunello) ovvero tra i 3 migliori vini italiani.

  • Brunello di Montalcino

    Prodotto in Toscana nel territorio di Montalcino in provincia di Siena, si ottiene dalle uve sangiovese, denominate localmente "brunello", ed il cui nome deriva dal latino "sanguis Jovis", ovvero sangue di Giove.

    Dopo la fermentazione il vino e' affinato in botti di rovere per un periodo minimo di 2 anni che conferiscono un leggero sapore di quercia ed in genere rendono piu' rotondo e austero il vino. Il Brunello e' posto in vendita a partire dal quinto anno successivo alla vendemmia e dopo almeno 4 mesi di affinamento in bottiglia.

    Gli intenditori all'estero lo annoverano tra i 3 Italian Killing Wines (Barolo, Barbaresco e Brunello) ovvero tra i 3 migliori vini italiani.

  • Gattinara e Ghemme

    Prodotti dalle uve nebbiolo coltivate nella zona dell'alto Novarese nei comuni di Ghemme e Gattinara, dove una volta erano anche noti come Spanna. A differenza del Barolo, il disciplinare consente l'utilizzo in minima parte di altri vitigni locali quali la vespolina. Nonostanza la vicinanza dei due territori di produzione, il Ghemme ed il Gattinara si distinguono per il diverso terroir: morenico il primo, vulcanico il secondo. Il diverso terroir conferisce al Gattinara un colore rosso aranciato dal sapore asciutto e sfondo amarognolo mentre il Ghemme si presenta con un sapore piu' asciutto e sapido. Al naso il Ghemme appare piu' fine e gradevole.

    In entrambi i casi, l'invecchiamento e' di 4 anni di cui 3 in botti di legno per il Ghemme e 2 per il Gattinara. Vengono ritenuti degni rivali del Barolo.

  • Sagrantino
  • Sassicaia

    Prodotto in una particoare zona (Bolgheri) della Toscana dalle uve Cabernet-Sauvignon, il nome trae origine dal terreno della zona, particolarmente sassoso celto da Mario Incisa della Rocchetta per creare un vino di razza nella prima meta' del 900. Inizialmente destinato al solo uso privato, venne successivamente destinato alla vendita quando i tratti considerati originariamente difetti si trasformarono nelle ben note virtu' che gli intenditori riconoscono a tale vino.

    Di buona ed elegante struttura, il Sassicaia si pesenta con un colore rosso rubino, al palato il gusto e' elegante e maestoso.

    Ritenuto uno dei vini italiani piu' costosi.

  • Un'ottima annata

    Vini delle migliori annate dei piu grandi vitigni italiani  disponibili in cassette personalizzate per le persone più esigenti che intendono fare un regalo unico o disporre di un ricordo indimenticabile.

    Le annate coprono gli anni dal 1950 al 2010 e riguardono in particolare i vini Barolo, Barbaresco Brunello di Montalcino ed Amarone e sono frutto di una selezione accurata provenienti da collezionisti, amanti del vino.

Mostrando 1 - 9 di 9 articoli
  • Barolo proveniente da quella che viene considerata la migliore area di produzione del Nebbiolo: l'area a sud-ovest della città di Alba. I vigneti sono di proprietà della famiglia Anna Maria Abbona e si trovano nel comune di Castiglione Faletto. Barolo proveniente da quella che...

    37,00€
  • Barolo proveniente da quella che viene considerata la migliore area di produzione di questo particolare vitigno: l'area a sud-ovest della città di Alba. I vigneti sono di proprietà della famiglia Anna Maria Abbona e si trovano nel comune di Castiglione Faletto. Barolo proveniente da quella che...

    37,00€
  • Ottenuto dal vitigno piemontese più famoso: il Nebbiolo, ill Barbaresco Rabajà si apre su note di lamponi maturi con toni minerali, erbacee di conifere. Buona struttura con tannini decisi. Finale lungo e persistente. La maturazione avviene per 20 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e per 2 mesi in vasche di acciaio.... Ottenuto dal vitigno piemontese...

    48,00€
  • Vino ottenuto esclusivamente da uve Sagrantino 100%. L'uva ha una maturazione tardiva, infatti matura a metà ottobre. L'invecchiamento è di 36 mesi, di cui 12 in tonneau di rovere francese e almeno 4 di affinamento in bottiglia. Sono prodotte 590 bottiglie all'anno, tutte numerate a mano. Vino ottenuto esclusivamente da uve...

    32,00€
  • La vendemmia del Sagrantino destinato all’appassimento avviene nei primi giorni di Ottobre. I grappoli vengono adagiati in piccole casse il cui fondo è ricoperto da uno strato di pampini (foglie delle viti). L’appassimento può protrarsi anche oltre i due mesi. L'invecchiamento avviene in botti d'acciaio per circa 36 mesi a cui... La vendemmia del Sagrantino destinato...

    24,00€
  • Ottenuto dal vitigno piemontese più famoso: il Nebbiolo, il Barbaresco Rabajà si apre su note di lamponi maturi con toni minerali, erbacee di conifere. Buona struttura con tannini decisi. Finale lungo e persistente. La maturazione avviene per 20 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e per 2 mesi in vasche di acciaio. L’affinamento... Ottenuto dal vitigno piemontese...

    48,00€
  • Ottenuto dal vitigno piemontese più famoso: il Nebbiolo. Il Barbaresco Rabajà si apre su note di lamponi maturi con toni minerali, erbacee di conifere. Buona struttura con tannini decisi. Finale lungo e persistente. La maturazione avviene per 20 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e per 2 mesi in vasche di acciaio.... Ottenuto dal vitigno piemontese...

    48,00€
  • Barolo prodotto da Nebbiolo coltivato nell'area di La Morra ricca di ripidi pendii e terreno sabbioso. La maturazione del vino avviene in fusti di legno per 24 mesi con successivo affinamento di 12 mesi in bottiglia. Il risultato e' un vino dal rosso acceso, dai profumi ampi di spezie, frutti neri e rosa appassita. In bocca si presenta... Barolo prodotto da Nebbiolo coltivato...

    58,00€
  • Una cassetta in legno che può essere personalizzata e che include una bottiglia  di Barolo, Barbaresco e Brunello tutti del 1990, un'annata che per i 3 vitigni è stata considerata eccezionale, contestualità peraltro rara nel corso del secolo. Un regalo unico da vero intenditore. Contatta Enotravel per creare... Una cassetta in legno che può...

    634,40€
Mostrando 1 - 9 di 9 articoli