Home

Termini e Condizioni di Vendita

 

 

Condizioni di vendita prodotti e box enopost

(ai sensi del Capo I, titolo 3, parte 3, del d.lgs. 206/2005 e successive modifiche e integrazioni)

1. Premessa ed efficacia delle Condizioni di Vendita

I seguenti paragrafi costituiscono le Condizioni di vendita prodotti e box enopost (qui di seguito, “Condizioni di vendita”) che regolano l’acquisto dei prodotti e dei servizi, effettuato a distanza e resi disponibili, tramite rete internet, dai siti www.enotravel.com  e www.enotravel.it e loro estensioni  (qui di seguito denominati complessivamente come  il ““Sito””)  nel rispetto della normativa italiana di cui al d.lgs. 206/2005 e successive modifiche e integrazioni (qui di seguito “Codice del Consumo”).

Il venditore dei prodotti e servizi titolare del “Sito” è: Enotravel Srl  (qui di seguito Enotravel) con sede legale in Tortona, Corso Romita 8/A C.F/ P.I. n. 02538610060.

Indirizzo di posta elettronica Servizio Assistenza Clienti: infoline@enopost.it

Per quanto riguarda i servizi, le condizioni qui riportate non riguardano specificatamente la vendita dei servizi turistici che risultano regolamentate dal Codice del Turismo di cui al D.lgs. 79 23/5/2011, e per le quali si rimanda più espressamente alle Condizione di vendita pacchetti turistici, riportate nel titolo successivo.

Il consumatore che accede al “Sito” per effettuare acquisti (di seguito “Cliente”) è tenuto, prima dell’invio dell’ordine, a leggere attentamente le presenti Condizioni di vendita che, oltre ad essere riportate in fondo all’home page, sono consultabili anche attraverso il link contenuto nell’email di conferma ordine per consentirgliene la riproduzione e la memorizzazione.  Più precisamente, il Cliente si impegna a prendere visione delle informazioni sulle caratteristiche essenziali di ciascun Prodotto ordinato, dei prezzi degli stessi e delle modalità di pagamento, dei costi di consegna dei Prodotti, delle modalità del diritto di recesso e dei tempi di restituzione dei Prodotti contenute in tale documento e negli allegati

Qualora il Cliente acquisti sul “Sito” contestualmente prodotti e viaggi, dovrà far riferimento ad entrambe le condizioni di vendita, ovvero alle Condizioni di vendita dei prodotti/box enopost e alle Condizioni di vendita dei pacchetti turistici

Nel caso in cui il soggetto che effettua acquisti sul “Sito” richieda l’emissione di fattura e/o comunque non sia un “consumatore o utente” come definito all’art. 3, comma 1, lett. a), del Codice del Consumo, non troveranno applicazione la disciplina del recesso di cui all’art. 7 e 8 delle presenti Condizioni di vendita né, più in generale, le previsioni che ai sensi del medesimo Codice del Consumo si applicano unicamente ai “consumatori”.

I contratti conclusi con Enotravel attraverso il “Sito” sono regolati dalle presenti Condizioni di vendita nel rispetto della normativa italiana. La lingua a disposizione per concludere il contratto è l’italiano.

2. Scegliere e ordinare i Prodotti

Le caratteristiche e il prezzo dei vari prodotti in vendita sul “Sito” (di seguito “Prodotto” o “Prodotti”) sono riportati nella pagina relativa a ciascun Prodotto. I prodotti, come indicato nella sezione Enopost boxes, sono sempre e solo acquistabili attraverso la formula del box che nella maggioranza dei casi prevede l’acquisto in congiunzione con altri prodotti della stessa tipologia od aventi caratteristiche similari.

Per l’acquisto dei Prodotti il Cliente dovrà compilare e inviare il modulo d’ordine in formato elettronico, seguendo le istruzioni contenute nel “Sito”. Il Cliente dovrà aggiungere il Prodotto al “Carrello” e, dopo aver preso visione delle Condizioni di vendita, delle Condizioni di consegna e delle Note Legali e della Privacy e confermato la loro accettazione, dovrà inserire i dati di spedizione e eventuale fatturazione, selezionare la modalità di pagamento desiderata e confermare l’ordine. E necessario provvedere alla registrazione del proprio nominativo prima di procedere a qualunque acquisto.

Con l’invio dell’ordine dal “Sito”, che ha valore di proposta contrattuale, il Cliente riconosce e dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornitegli durante la procedura d’acquisto e di accettare integralmente le presenti Condizioni di vendita e di pagamento trascritte.

Il contratto stipulato tra Enotravel e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione dell’ordine da parte di Enotravel. Tale accettazione viene comunicata al Cliente attraverso un’email di conferma dell’ordine stesso contenente un rinvio alle presenti Condizioni di vendita, il numero d’ordine, i dati di spedizione e fatturazione, l’elenco degli Enopost- box ordinati con le loro caratteristiche essenziali e il prezzo complessivo, incluse le spese di consegna. Il Cliente controllerà l’email di conferma e qualora individui degli errori nell’ordine avrà 12 ore di tempo dalla ricezione di tale email per contattare il Servizio Assistenza Clienti. Trascorso tale termine l’ordine verrà messo in lavorazione per la spedizione e non saranno più accettate modifiche, senza pregiudizio per i diritti del Cliente di cui al successivo articolo 7.

Una volta ricevuto l’ordine, Enotravel provvederà ad attivarsi per l’evasione dell’ordine stesso. Nel caso in cui l’”Enopost box” selezionato non fosse disponibile per mancanza di uno o più prodotti previsti per la sua composizione, il Servizio Assistenza Clienti invierà tempestiva comunicazione via email al Cliente il quale, entro le successive 12 ore, avrà facoltà di rispondere per confermare la spedizione del box con le variazioni suggerite dal Servizio Assistenza Clienti o annullarla. In caso di mancata risposta entro tale termine, e qualora 1 solo Prodotto dell’”Enopost box” fosse oggetto di variazione, l’ordine verrà considerato confermato e Enotravel evaderà l'ordine del box con la composizione suggerita. Eventuali variazioni di prezzo conseguenti la diversa composizione del box Enopost, verranno addebitati/accreditati al Cliente. Qualora la variazione dell’“Enopost box “riguardi 2 o più prodotti, ed il Cliente non confermi espressamente la variazione, l’ordine s’intenderà annullato e l’importo riaccreditato al cliente. 

3. Informazioni sui Prodotti

Le informazioni e le caratteristiche relative ai box Enopost e ai prodotti, quest’ultimi con l’identificazione del tipo di box in cui sono inclusi, sono disponibili sul “Sito”.

Per i box Enopost, l’immagine e/o la foto hanno valore esclusivamente indicativo della modalità di acquisto e potranno essere ripetute per altri box. La tipicità del’ Enopost box è data dal nome specifico che lo contraddistingue e dalla scheda prodotto di ogni singolo prodotto componente del box. Il Cliente ha sempre la possibilità, cliccando sul box Enopost di pertinenza di verificare tutti i prodotti che ne fanno parte. Analogamente il Cliente visitando uno specifico prodotto ha la possibilità di verificare tutti gli altri prodotti che sono venduti unitamente a quel prodotto nello stesso box Enopost.

La rappresentazione fotografica, ove disponibile, dei prodotti sul “Sito” corrisponde normalmente all’immagine del prodotto ad ulteriore supporto della scheda descrittiva. Resta inteso che In caso di differenza tra l’immagine e la scheda prodotto scritta, fa sempre fede la descrizione della scheda prodotto.

4. Prezzi e spedizioni

I prezzi dei prodotti sono espressi in Euro e comprensivi di tutte le tasse e imposte applicabili in ItaliaPer l’estero, a seconda del paese di destinazione, potrebbero essere applicabili dazi e tasse locali aggiuntive, anche in funzione delle restrizioni previste in termini di quello che viene normalmente considerato come “consumo personale”.

Spedizioni ed imballi in Italia
Per tutta l’Italia, fatta eccezione per le aree remote, il costo della spedizione è diversa a seconda del tipo di box (2.0 kg, 3.5 kg, 5 kg o 10 Kg). Il box Enopost è incluso nel prezzo fatto salvo il caso dell’acquisto di prodotti freschi ove viene applicata una tariffa flat di euro 6.50 per il box.

Spedizioni all’Estero
Il costo della spedizione all’estero è applicata in funzione del paese di destinazione. In nessun caso il prezzo della spedizione è inclusiva degli oneri, dazi doganali, imposte sugli alcoolici laddove applicati. Il Cliente estero può precedentemente all’acquisto contattare il Servizio Assistenza per conoscere indicativamente l’entità di tali oneri aggiuntivi.

5. Modalità di pagamento e fatturazione

5.1 Metodi di pagamento

Il Cliente potrà effettuare il pagamento del prezzo dei prodotti e delle relative spese di consegna mediante carta di credito e/o PayPal. Carte di credito accettate sono Visa, MasterCard e quelle normalmente del circuito CartaSì.

Per garantire la massima sicurezza, il Cliente effettuerà la transazione di pagamento direttamente sul server sicuro della banca. Il “Sito” non memorizza il numero della carta di credito del Cliente, ma grazie al sistema di comunicazione protetto dell’istituto di credito di riferimento, dalla seconda spesa, il Cliente che lo desideri – tramite selezione dell’opzione apposita - potrà procedere con l’acquisto senza inserire nuovamente i suoi dati. L’Istituto di credito di riferimento utilizza il protocollo SSL per crittografare i dati trasmessi tra il suo server ed il browser del Cliente.

PayPal
Una volta confermato l’ordine, il Cliente sarà reindirizzato al “Sito” di PayPal dove potrà effettuare il pagamento con il suo conto oppure utilizzando una carta, anche prepagata, o comunque secondo le modalità accettate da PayPal e nel rispetto delle relative condizioni.

Carta Club
Il Cliente dovrà inserire i dati relativi alla Carta Club dopo aver scelto questo metodo di pagamento nella procedura d’acquisto.

5.2 Fatturazione degli ordini

Qualora l’acquisto sia effettuato da un Cliente azienda e/o professionista sarà possibile richiedere emissione della fattura selezionando l’apposita casella durante la procedura d’ordine ed inserendo i dati di fatturazione comprensivi di codice fiscale e/o partita IVA. In tal caso la fattura verrà inviata via email all’indirizzo indicato. Il Cliente è responsabile del corretto inserimento dei dati di fatturazione ed è espressamente informato che, in caso di mancata richiesta della fattura in fase di ordine, non sarà possibile richiederla successivamente

6. Trasporto e consegna

I prodotti acquistati sul “Sito” verranno consegnati all’indirizzo indicato dal Cliente durante la procedura d’acquisto nell’apposito campo “Dati di Spedizione”. Tutte le spedizioni sia nazionali sia all’estero sono effettuate tramite un servizio corriere espresso. Le consegne vengono effettuate unicamente nei giorni feriali. Enotravel non si ritiene responsabile per eventuali ritardi non imputabili ad essa o non prevedibili.

Una volta spediti i Prodotti il Cliente riceverà un’email di conferma in cui sarà incluso un link a cui fare riferimento per il tracciamento della spedizione.

Per i prodotti freschi, il Cliente prende atto che la mancata presenza al momento della consegna potrebbe avere un effetto sul mantenimento della temperatura controllata del prodotto e quindi su quello delle sue caratteristiche originarie. Rilevante è pertanto fornire al momento dell’ordine del prodotto, un indirizzo di consegna valido ove vi sia qualcuno presente e pronto a ritirare il box Enopost. Analogamente, dopo il ritiro, sarà cura del destinatario provvedere a sistemare il prodotto in luogo refrigerato secondo la temperatura richiesta dal prodotto.

Il servizio prevede 2 tentativi di consegna presso l’indirizzo indicato. Al secondo tentativo di consegna andato a vuoto, il Corriere provvederà a contattare telefonicamente il destinatario dell’ordine al numero di telefono indicato, per concordare la consegna. Qualora non fosse rintracciabile o risultasse assente, la merce rientrerà presso il magazzino.

Le spese di consegna dei Prodotti sono a carico del Cliente, salvo deroga espressa indicata di volta in volta sul “Sito” a titolo promozionale, e sono chiaramente riportate sul “Sito” nella pagina “Condizioni per la consegna dei prodotti e dei box enopost”, le cui informazioni formano parte integrante e sostanziale delle presenti Condizioni di vendita, nonché nel modulo dell’Ordine

Per le clausole più dettagliate si rimanda alla lettura delle Condizioni per la consegna dei prodotti e dei box enopost

Servizi di consegna attivi all’Estero:

Paesi Europei in cui il servizio è attivo: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (ad eccezione delle Isole Canarie), Svezia, Ungheria.

Paesi non Europei in cui il servizio è attualmente attivo: Australia, Canada, Emirati Arabi, Giappone e USA.

Altri Paesi: chiedere preventivamente all’Assistenza Clienti Enopost la possibilità di effettuare spedizioni in altri paesi

7. Diritto di recesso

Il Cliente ha diritto di recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo e senza alcuna penalità, fatti salvi i casi di esclusione previsti al successivo punto IV. Il principio è che il diritto di recesso è applicabile unicamente per quei box Enopost e relativi prodotti in esso contenuti acquistati sul “Sito” che possono essere restituiti a Enotravel e rimessi in commercio senza pericoli per la salute dei consumatori.

Vengono pertanto esclusi dalla possibilità di recesso i prodotti alimentari, inclusi vini e liquori, e tutti i prodotti cosmetici. E’ escluso altresì il recesso in tutti quei casi che il cliente risulti un’azienda od un professionista e/o cliente che ha richiesto fattura.

Possono invece rientrare tra quelli oggetto di recesso i prodotti indicati nella Home Page del “Sito” sotto la categoria accessori, purché’ non siano cosmetici.

Per esercitare tale diritto, il Cliente dovrà inviare a Enotravel una comunicazione entro 7 giorni dalla data di ricevimento dei Prodotti, qualora intenda esercitare il recesso prima di aver ricevuto i Prodotti, la comunicazione di recesso potrà essere inviata in qualunque momento prima del loro ricevimento.

Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata A/R, indirizzata a:

c.a. Servizio Assistenza Clienti 
Enotravel Srl
Piazza Europa, 21
10023 Chieri (TO) Italia

Il Servizio Assistenza Clienti provvederà, una volta ricevuta la comunicazione, ad aprire la pratica “gestione del reso” e a comunicare al Cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione dei box Enopost, che avverrà tramite corriere incaricato da Enotravel.

Il diritto di recesso è disciplinato dalle seguenti condizioni:

i. Oltre ai casi indicati in Premessa, il diritto di recesso è escluso nei seguenti casi, ai sensi dell’art. 59 d.lgs. 21/2014:

  • ordine di Enopost box confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • ordine di Enopost box contenenti prodotti deperibili;
  • ordine di box Enopost che contengano prodotti che sono stati aperti dopo la consegna o prodotti sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute.

Con riferimento ai casi di esclusione del recesso sopra elencati il Cliente, in particolare, è informato ed accetta che tra i box Enopost “deperibili” rientrano sia tutti i Prodotti alimentari (incusi vini, alcolici e bevande) sia i cosmetici, in quanto le caratteristiche e le qualità di tali tipi di Prodotti sono soggetti ad alterazione anche in conseguenza di una conservazione non appropriata.

ii. Il diritto si applica al box Enopost acquistato nella sua interezza; pertanto qualora il box Enopost sia composto da più componenti o parti non è possibile esercitare il recesso solamente su una parte del box acquistato.

iii. In caso di esercizio del diritto di recesso Enotravel Srl rimborserà al cliente l’intero importo della merce resa, incluse le spese di spedizione ove previste, entro 14 giorni dalla data in cui è stata ricevuta la comunicazione di recesso, fermo restando il diritto di Enotravel di sospendere il pagamento del rimborso fino all’effettivo ricevimento dei beni. Il rimborso avverrà utilizzando lo stesso metodo di pagamento usato dal Cliente, salvo che questi non abbia espressamente richiesto una diversa modalità. In caso di rimborso a mezzo bonifico, sarà cura del Cliente fornire le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (intestatario del conto, nome e indirizzo della Banca e IBAN).

IV. Anche al fine di poter garantire la gratuità della restituzione, i Prodotti devono essere restituiti con lo stesso box in cui sono stati ricevuti.

Nei casi di esclusione del diritto di recesso, qualora il cliente abbia comunque provveduto ad inviarli, Enotravel si riterrà libera, nel caso di prodotti alimentari, di provvedere alla loro distruzione per motivi igienici o nel caso di altri prodotti a restituirli al cliente con riaddebito dei costi di spedizione.

8. Garanzia e Difetti di conformità

In caso di difetti di conformità dei box venduti da Enotravel il Cliente dovrà contattare immediatamente il Servizio Assistenza Clienti utilizzando l’apposito” form di contatto accessibile sul “Sito”. Alla vendita dei Prodotti si applicano le garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo. Il Cliente ha diritto, a sua scelta e a condizione che la tipologia del box/prodotto lo consenta, al ripristino, senza spese, della conformità del box/prodotto mediante riparazione o sostituzione, oppure ad una adeguata riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.

Il Cliente decade da tali diritti se non denuncia a Enotravel il difetto di conformità entro il termine di 15 gg dalla data in cui ha scoperto il difetto, sempre che non si tratti di Prodotto che per sua natura è deperibile o soggetto a scadenza in un termine più breve, nel qual caso il difetto dovrà essere denunciato entro tale termine ridotto e comunque non oltre le 72 ore dal pervenimento del prodotto/box.

L’eventuale sostituzione del prodotto è soggetta alle limitazioni di cui sopra nonché al rispetto delle procedure indicate all’art. 4 delle norme che regolano le Condizioni per la consegna dei prodotti e dei box enopost.

9. Errori e limitazioni di responsabilità

Le informazioni relative ai Prodotti fornite attraverso il “Sito” sono costantemente aggiornate. Non è tuttavia possibile garantire la completa assenza di errori dei quali pertanto Enotravel non potrà considerarsi responsabile, salvo in caso di dolo o colpa grave.

Enotravel si riserva il diritto di correggere gli errori, le inesattezze o le omissioni anche dopo che sia stato inviato un ordine, oppure di modificare o aggiornare le informazioni in qualsiasi momento senza preventiva comunicazione, fermi restando i diritti del Cliente ai sensi delle presenti Condizioni di vendita e del Codice del Consumo.

Salvo dolo o colpa grave, viene escluso ogni diritto del Cliente al risarcimento di danni o al riconoscimento di un indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione o evasione, anche parziale, di un ordine.

Enotravel promuove il consumo responsabile degli alcolici ed esclude qualsiasi responsabilità a proprio carico, salvo dolo o colpa grave, nel caso di acquisto effettuato da parte di minori di 18 anni.

10. Reclami

Ogni eventuale reclamo dovrà essere inoltrato a Enotravel utilizzando l’apposito” form di contatto accessibile direttamente sul “Sito” oppure telefonando allo 011-9415621l (dall’estero +39 11-9415621 ), attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.30, esclusi giorni festivi o prefestivi, o mediante raccomandata a/r al seguente indirizzo:

c.a. Servizio Assistenza Clienti 
Enotravel Srl
Piazza Europa, 21
10023 Chieri (TO) Italia

Enotravel si impegna a rispondere a tutte le richieste pervenute entro un massimo di 15 gg lavorativi.

11. Risoluzione online delle controversie dei consumatori (ODR)

La Commissione Europea ha messo a disposizione per tutti i residenti in Europa uno strumento dedicato alla risoluzione alternativa delle controversie. Per accedere all’informativa http://ec.europa.eu/consumers/solving_consumer_disputes/non-judicial_redress/adr-odr/index_en.htm

12. Legge applicabile e foro competente

Il contratto di vendita tra il Cliente e Enotravel s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie relative all’interpretazione, esecuzione o risoluzione delle presenti Condizioni di vendita o di singoli ordini di acquisto se il Cliente è un consumatore ai sensi del Codice del Consumo, sarà competente in via esclusiva il foro del suo comune di residenza o di domicilio se ubicato nel territorio italiano; in tutti gli altri casi, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Torino, ogni eventuale altro foro competente escluso.

Ai sensi dell’articolo 1341 c.c. il Cliente dichiara di aver letto e di accettare specificamente i seguenti articoli delle presenti Condizioni di vendita: 6 (responsabilità per ritardi nella consegna), 9 (facoltà di correggere errori - esclusioni di responsabilità). 

 

 

Condizioni di vendita dei pacchetti turistici

(ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011, il “Codice del Turismo”, - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio, CCV, firmata a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo, art. 32-51, e sue successive modificazioni)

1. PREMESSA ED EFFICACIA DELLE CONDIZIONI DI VENDITA RELATIVE A PACCHETTI TURISTICI

I seguenti paragrafi  disciplinano le Condizioni di Vendita relative a Pacchetti Turistici (qui di seguito, “Condizioni di vendita dei Pacchetti Turistici”) che regolano l’acquisto dei prodotti e dei servizi, effettuato a distanza e resi disponibili, tramite rete internet, dai siti www.enotravel.com e www.enotravel.it e loro estensioni (qui di seguito denominati complessivamente come  il ““Sito””) nel rispetto della normativa italiana di cui al d.lgs. 206/2005 e successive modifiche e integrazioni (qui di seguito “Codice del Consumo”).

Il venditore dei pacchetti turistici e titolare del Sito è: Enotravel Srl con sede legale in Corso Romita 8/A 15057 Tortona C.F/ P.I. n. 02538610060.

Indirizzo di posta elettronica per i pacchetti turistici: booking@enotravel.it

Il consumatore che accede al Sito per effettuare acquisti di Pacchetti turistici (di seguito “Cliente”) è tenuto, prima dell’invio dell’ordine, a leggere attentamente le presenti Condizioni di vendita dei Pacchetti Turistici che, oltre ad essere riportate in fondo all’home page, sono consultabili anche attraverso il link contenuto nell’email di conferma del voucher viaggio per consentirgliene la riproduzione e la memorizzazione.  

Qualora il Cliente acquisti sul Sito contestualmente prodotti e viaggi, dovrà far riferimento ad entrambe le condizioni di vendita.

I contratti di viaggio conclusi con Enotravel attraverso il Sito sono regolati dalle presenti Condizioni di vendita dei Pacchetti Turistici nel rispetto della normativa italiana. La lingua a disposizione per concludere il contratto è l’italiano.

2. REGIME AMMINISTRATIVO

Enotravel Srl, svolge attraverso il marchio Enotravel Travel and Taste, attività di organizzatore viaggi ed intermediario di singoli servizi turistici. I pacchetti viaggi e servizi turistici offerti nel sito sono offerti alle condizioni ivi descritte.

Organizzazione Tecnica: Enotravel Srl.; Sede operativa: Piazza Europa, 21 -10023 Chieri (TO); *Autorizzazione Regionale del 30.11.2015 *Polizze Assicurative con la compagnia ALLIANZ GLOBAL ASSISTANCE; Responsabilità Civile degli Organizzatori di Viaggio polizza n. 111122763; Organizzazione di viaggi studenteschi polizza n. 111122763.

3. DEFINIZIONI

Ai fini del presente contratto s’intende per:

  1. organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza, la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione;
  2. intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza scopo di lucro, vende o si obbliga a procurare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario;
  3. turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico.

4. NOZIONE di PACCHETTO TURISTICO e di SERVIZIO SINGOLO

La nozione di pacchetto turistico è la seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfettario:

  1. trasporto;
  2. alloggio;
  3. servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod.Tur.).

Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 20.

Per “servizi singoli si intendono le opzioni, servizi accessori al pacchetto base che possono essere acquistati, se specificato nel Sito, anche singolarmente o servizi richiesti dal turista in aggiunta a quelli inclusi nel pacchetto base e/o alle opzioni”. Una pratica composta di servizi singoli non può essere mai considerata come acquisto di un Pacchetto Turistico.

5. LISTINO PREZZI e VALIDITA’ del PROGRAMMA

I prezzi sono quelli espressamente indicati nel catalogo riportato sotto la sezione Viaggi Turistici Enogastronomici del Sto  suddivisi nelle loro componenti pacchetto base ed opzioni e rimangono validi sia quanto a prezzi sia in quanto a programma secondo le informazioni riportate nella scheda viaggio del Sito.

Validita’ del programma: 02/05/2017 - 31/12/2017

Validita’ del listino: 31/12/2017

6. PRENOTAZIONI

La proposta di prenotazione viene redatta su apposito modulo contrattuale elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. In fase di proposta il turista dichiara di aver preso visione e letto in ogni sua parte le condizioni di vendita dei pacchetti turistici e le norme sulla privacy. Tali condizioni potranno essere scaricate in qualunque momento accedendo al sito e visionando l’attuale sezione informativa. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui Enotravel invierà relativa conferma via email al turista. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’esclusione del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005.

L'Azienda si riserva qualsiasi azione per tutelare i propri diritti nei confronti di chi effettui prenotazioni false o fatte allo scopo di danneggiare il Sito o l'Azienda stessa.

L'Azienda si riserva il diritto di rifiutare una prenotazione nel caso in cui il richiedente non dovesse fornire tutti i dati richiesti e necessari per accedere al servizio offerto.

7. PAGAMENTI

Le modalità di pagamento sono indicate nel carrello della spesa al momento della prenotazione e possono variare in funzione dei tempi di anticipo della prenotazione rispetto alla data di viaggio nonché’ in funzione della tipologia di servizi prenotati.

Tutti i viaggi prenotati devono essere saldati prima della partenza secondo quanto indicato nel sito e/o nel documento di viaggio. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra da parte del turista o il mancato versamento delle stesse da parte dell’agenzia intermediaria all’organizzatore alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto.

8. PREZZO

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato nel Sito e alle opzioni ed agli eventuali aggiornamenti successivamente intervenuti ed indicati sul sito. Esso potrà essere maggiorato delle sole tasse ed imposte di legge od eventuali opzioni richieste al momento di conferma del viaggio quali servizi assicurativi od ancora supplementi richiesti dal turista e non previsti nel pacchetto.  Il prezzo del pacchetto base potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di costi di trasporto.

9. VOUCHERS E COUPONS

La Consegna del Voucher viaggio avviene via e-mail solo dopo l’integrale pagamento. Il turista potrà scaricare il voucher anche in un periodo successivo alla prenotazione.   A volte il voucher iniziale emesso in automatico potrebbe essere sostituito con altro del fornitore diretto di Enotravel. In tali casi verrà inviato messaggio e-mail successivo dal servizio booking di Enotravel.

Si ricorda che in alcuni casi gli Hotel potrebbero non consentire la consegna della camera senza la presentazione di un voucher.

Per i coupon, buoni sconto su prenotazione viaggi, si ricorda di provvedere al loro inserimento in fase di pagamento a saldo e non in altri momenti, pena la mancata accettazione degli stessi da parte del sistema.

10. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA

Se prima della partenza, Enotravel ravvisasse la necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del pacchetto, ne dà immediato avviso via e-mail al turista, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 11. Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Sito o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e Cod. Cons.) restituirà al turista il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 11, 4° comma qualora fosse egli ad annullare.

11. RECESSO DEL TURISTA, PENALI E NO-SHOW

Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il 10%; modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione verrà effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata.

Al turista che receda dal contratto prima della partenza, verranno applicate le penali di cancellazione indicate nei riepiloghi servizi e nel carrello della spesa. In ogni caso verranno trattenuti, a titolo di compensazione per le spese sostenute, solo il Costo Individuale di Prenotazione (C.I.P.), la quota individuale per l’assicurazione, il costo di ottenimento visto e l’intero importo del biglietto aereo/ ferroviario già emesso. Alcuni servizi potrebbero essere soggetti a penali differenti. La quantificazione dei relativi importi sarà comunicata in fase di prenotazione e riportate nel nostro Sito. In tutti i casi il computo dei giorni, per l’applicazione della penale, si effettua conteggiando tutti i giorni lavorativi (sempre esclusi il sabato ed i giorni festivi) escluso il giorno dell’annullamento e incluso il giorno della partenza. Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.

Le condizioni applicate in caso di mancati arrivi (no-show) sono indicate affianco a ciascun prodotto prenotato. Qualora non indicate fa fede la prima penalità di cancellazione applicabile, rispetto alla data di partenza.

12. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA

Enotravel, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, Enotravel fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

13. SOSTITUZIONI

Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: a) l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario; b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur. ) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica.

14. OBBLIGHI DEI TURISTI

I cittadini stranieri reperiranno le informazioni circa gli obblighi sanitari e la documentazione necessaria per l’espatrio attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali. In ogni caso i turisti provvederanno, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti Autorità. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata ad Enotravel. I turisti dovranno informare Enotravel della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per l’Italia, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. I turisti dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza   e a tutte le informazioni fornite loro da Enotravel, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I turisti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che Enotravel dovesse subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio. Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Il turista è sempre tenuto ad informare Enotravel di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc.) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati.

15. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita sul sito od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, Enotravel si riserva la facoltà di fornire sul sito o nel dépliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista.

16. REGIME DI RESPONSABILITÀ

L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che Enotravel non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur.

Enotravel si può considerare esonerata dalle proprie responsabilità, quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile ad atti di violenza, disordini, tumulti, atti terroristici, rivoluzioni, scioperi, boicottaggi, embarghi, azioni di autorità pubbliche quali organizzazioni governative o altre, catastrofi naturali o ad altre eventuali situazioni e condizioni che non possono essere imputabili all'Azienda come atti di negligenza.

17. LIMITI DEL RISARCIMENTO

I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V, dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile.

18. OBBLIGO DI ASSISTENZA

Enotravel è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore.

19. RECLAMI E DENUNCE

Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché Enotravel, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà̀ diminuito o escluso ai sensi dell’art. 1227 c.c. Il turista dovrà altresì – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.

L'accettazione di un contenzioso non sospende il pagamento di pratiche in scadenza da parte del turista a meno che non sia diversamente specificato dall'Azienda.

Non sarà accettata alcuna contestazione in relazione a tariffe scontate o facenti parte di una promozione del fornitore (hotel o altro) conosciuta a prenotazione avvenuta. Tali offerte potrebbero non essere state comunicate o non rientrare negli accordi presi da Enotravel con i suoi fornitori.

Le condizioni espresse in questo sito web sono soggette alla legge italiana. Per qualsiasi controversia che coinvolga questo Sito sarà competente in via esclusiva il Foro di Torino.

20. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO

Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, scegliere al momento della prenotazione l’opzione per la stipula di speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli trasportati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze.

21. FONDO DI GARANZIA (ART. 51 COD. TUR.)

Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore: rimborso del prezzo versato; rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza. L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99.

ADDENDUM: CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI

A) DISPOSIZIONI E NORMATIVE

I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto.

Il turista che desidera acquistare un servizio turistico disaggregato, esempio l’opzione per partecipare ad una particolare cena gourmet senza tuttavia partecipare al viaggio in questione, ricevera’ da Enotravel i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servizio. In tali casi non possono essere applicate le normative in essere previste per l’organizzazione di viaggi.

B) CONDIZIONI DI CONTRATTO

A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.).

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA

ai sensi dell’articolo 17 della legge 38/2006 La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.

RESPONSABILITÀ DEI VETTORI AEREI - REG. 2027/97

I vettori aerei comunitari e quelli appartenenti a Stati aderenti alla Convenzione di Montreal 1999 sono soggetti al seguente regime di responsabilità: non sussistono limiti finanziari alla responsabilità del vettore aereo per i danni da morte, ferite o lesioni personali del passeggero. Per danni superiori a 100000 DSP (equivalenti a circa Euro 120.000) il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento solo se è in grado di provare che il danno non gli è imputabile. In caso di ritardo nel trasporto passeggeri il vettore è responsabile per il danno fino ad un massimo di 4150 DSP (circa 5000 Euro). In caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo nella riconsegna dei bagagli, il vettore aereo è responsabile per il danno fino a 1000 DSP (circa 1200 Euro). E’ possibile effettuare una dichiarazione speciale di maggior valore del bagaglio o sottoscrivere apposita assicurazione col pagamento del relativo supplemento al più tardi al momento dell’accettazione. I Vettori non appartenenti a uno Stato aderente alla Convenzione di Montreal possono applicare regimi di responsabilità differenti da quello sopra riportato. La responsabilità del tour operator nei confronti del passeggero resta in ogni caso disciplinata dal Codice del Consumo e dalle Condizioni Generali di Contratto pubblicate nel presente catalogo.